Piano sanitario UniSalute

piano sanitario unisalute

Piano sanitario UniSalute

Riservato ai soci Confesercenti un piano sanitario completo e gratuito in convenzione con UniSalute.

Il Piano Sanitario permette, ai soci regolarmente iscritti, di usufruire di prestazioni mediche specialistiche di alto livello in strutture italiane e all’estero, quali ospedali, poliambulatori, centri diagnostici e fisioterapici, centri odontoiatrici, studi di psicoterapia e veterinari.

L’Assicurato ha a disposizione un’area riservata, sul portale UniSalute, con pratiche funzioni online che velocizzano e semplificano tutte le operazioni legate all’utilizzo del Piano Sanitario.

In caso di ricovero per Grande evento chirurgico, il Piano sanitario copre le spese per pre ricovero nei 120 giorni precedenti, intervento chirurgico, assistenza medica i medicinali e le cure, retta di degenza, accompagnatore, assistenza infermieristica privata individuale, post ricovero nei 120 giorni successivi al ricovero, trapianti, interventi chirurgici nel 1° anno di videi neonati per la correzione di malformazioni congenite (a disposizione fino a € 10.000 all’anno).

► Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie e medici convenzionati con UniSalute, le spese vengono liquidate direttamente da UniSalute alle strutture stesse senza applicazione di scoperti o franchigie, ad eccezione delle coperture che prevedono specifici limiti.

► Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie non convenzionate, solo se l’Assicurato è domiciliato in una provincia priva di strutture sanitarie convenzionate, le prestazioni vengono rimborsate all’iscritto nella misura dell’80%, con un minimo non indennizzabile pari a € 2.000 e nel limite di una somma massima di € 8.000 per intervento, fermo restando i limiti previsti alle singole coperture.

► Nel caso di utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale, se l’scritto non richiede alcun rimborso, avrà diritto ad un’indennità di € 80 per ogni giorno di ricovero fino al 30° giorno di ricovero. A partire dal 31° giorno fino al 100°, l’indennità di € 100 al giorno.

Somma annua a disposizione

€ 90.000 per persona.

Il Piano sanitario copre integralmente le spese per prestazioni di implantologia per applicazione di 1, 2, 3 o più impianti previsti nel medesimo piano di cura da effettuare presso strutture convenzionate e medici convenzionati con UniSalute. La somma annua a disposizione è di € 2.300. E’ previsto un sotto limite annuo di € 1.100 per applicazione di due impianti e di € 600 per applicazione di un impianto. Se nella stessa annualità assicurativa, dopo l’applicazione di un impianto si rendesse necessario un secondo impianto, questo verrà liquidato nell’ambito del sotto limite di € 1.100 al netto di quanto già autorizzato o liquidato.

Il Piano sanitario prevede il pagamento delle visite specialistiche con esclusione delle visite odontoiatriche e ortodontiche, mentre è prevista una prima visita psichiatrica per accertare la patologia. E’ richiesta la prescrizione medica.

► Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie e medici convenzionati con UniSalute, le spese vengono liquidate direttamente da UniSalute alle strutture ad eccezione di una somma di € 20 per ogni visita specialistica, che l’Assicurato stesso dovrà versare alla struttura sanitaria quando effettuerà la prestazione.

► Nel caso di utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale, i ticket sanitari vengono rimborsati integralmente.
Somma annua a disposizione € 700 per persona.

Il Piano sanitario copre le spese per una serie di prestazioni di prevenzione da effettuare una volta all’anno e in un’unica soluzione presso le strutture sanitarie convenzionate con UniSalute.

PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE: una volta l’anno per uomini e donne (ad es: trigliceridi, glicemia, colesterolo, elettrocardiogramma di base, esame urine).

PREVENZIONE ONCOLOGICA UOMINI: una volta ogni due per gli uomini di età superiore ai 45 anni (ad es: VES, PSA, ecografia prostatica)

PREVENZIONE ONCOLOGICA DONNE: una volta ogni due anni per le donne di età superiore ai 35 anni (ad es: VES, visita ginecologica e PAP test, RX)

Il Piano sanitario copre le spese per trattamenti fisioterapici, a seguito di infortunio e in presenza di certificato di Pronto Soccorso, o a seguito di determinate patologie. Sono comprese le cure termali a fini riabilitativi, purché prescritte (tranne le spese di natura alberghiera). È prevista l’agopuntura effettuata anche a fini antalgici. Non rientrano in garanzia le prestazioni effettuate presso palestre, club ginnico-sportivi, studi estetici, alberghi salute, medical hotel, centri benessere anche se con annesso centro medico.

► Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie private o di libera professione, le spese vengono rimborsate nella misura del 75%.

► Nel caso di utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale, i ticket sanitari vengono rimborsati integralmente.

Somma annua a disposizione

€ 350 per persona

(sottomassimale di € 250 per agopuntura).

In caso di gravidanza, il Piano sanitario copre le spese per le seguenti prestazioni: ecografie, amniocentesi, villocentesi, analisi clinico chimiche, n. 4 visite di controllo ostetrico ginecologico (elevate a n° 6 per gravidanza a rischio).

► Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie e medici convenzionati con UniSalute, le spese vengono liquidate direttamente ed integralmente da UniSalute alle strutture sanitarie.

► Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie e medici convenzionati con UniSalute, le spese vengono rimborsate integralmente da UniSalute.

► Nel caso di utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale, i ticket sanitari vengono rimborsati integralmente.

Inoltre, in occasione del parto o di aborto terapeutico, è prevista un’indennità di € 80 per ogni giorno di ricovero, per un massimo di 7 giorni per ogni ricovero.

Somma annua a disposizione

€ 1.000 per persona.